Come portarsi a letto la vicina di casa in sei passi

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Filament.io 0 Flares ×

Bisogna fare attenzione a non spaventarla e dare l’impressione di essere un pervertito.

Fare sesso con la vicina è una delle fantasie più antiche. Qual è l’uomo che non ha mai vagheggiato di farsi la vicina di casa? Che non le ha mai guardato il culo mentre scarica la spesa dall’auto, o mentre si passa la crema solare sulla veranda? O addirittura ha provato a spiarla mentre fa la doccia?

Uno dei grandi problemi per riuscire a fare sesso con la vicina è giustamente il prima e il dopo, cioè come conoscerla più intimamente, come approssimarsi a lei nel modo giusto e come allontanarsi senza causare problemi o confusione. Abbiamo quindi deciso di chiedere ad alcuni fra gli uomini più attivi del portale trombamiche.net, un sito specializzato in incontri di sesso senza impegno, di darci dei suggerimenti su come portarsi a letto la vicina di casa e li abbiamo riuniti in questi sei consigli.

1) Prendila alla larga
È pericoloso semplicemente arrivare e con una domanda diretta chiederle di venire a cena con te e sperare che dica di sì. Lei probabilmente penserà che sei un pervertito che la sta assediando, che le ronza attorno aspettando il momento migliore per saltarle addosso. Va bene, non è lontano dalla verità, ma per lei può essere fastidioso, può sentirsi importunata. Devi crearti le opportunità giuste per creare una certa intimità. Ecco alcuni suggerimenti:
– offriti per sistemarle il computer o qualcosa di rotto nella sua casa
– Invitala a una festa nella tua casa
– attacca discorso in ascensore, in giardino e ogni volta che ne hai la possibilità
Questa fase è importante anche per conoscerla meglio, per scoprire che cosa le piace e cosa no, anche se non si tratta di una donna difficile da conquistare.
casalinghe-sexy-1
2) Attenzione al tipo di approccio
Un’attenzione da avere in questa fase iniziale è in relazione a che cosa si vuole esattamente da lei. Se è solo sesso, trattala come una amica, non essere troppo romantico. Non dare regali, cioccolatini o fiori. Non trasmettere l’idea che vuoi un impegno serio, poiché questo può generare in futuro molti inconvenienti e malintesi. Trattala bene, ovviamente, come un’amica, anche se un po’ particolare, dato che vuoi che diventi una trombamica.

3) Non essere ossessivo
Se appari improvvisamente “casualmente” vicino a lei in ogni momento, lei lo può notare ed essere spaventata da queste improvvise attenzioni insistenti. Lo stesso vale per se insisti con continui inviti per andare a feste o per guardare un film nella tua casa. Quando lei dice di no, aspetta un po’ di tempo prima del prossimo assalto. Agisci sempre casualmente, come con nonchalance. Sarà intrigante per lei, mentre continuerai a vivere e godere della tua vita fino a raggiungere il tuo obiettivo. Evita anche di osservarla di nascosto fuori dalla finestra: questo tipo di comportamento è quasi da psicopatico.

4) Sii te stesso
Una cosa importante è non fingere di essere qualcosa che non sei. Ovviamente, non lo si dovrebbe fare in nessun caso, ma con la vicina di casa non ci puoi nemmeno provare – come ad esempio dire la tua casa è più grande di quello che è, che sei una persona superorganizzata senza esserlo o che sei molto responsabile, e vivi uscendo di casa di corsa perché stai facendo tardi al lavoro. La tua vicina di casa vive accanto a te, e non ci metterebbe molto a scoprire le tue menzogne.

5) Cogli al volo le opportunità
Dopo aver creato una certa intimità, stai all’erta per cogliere l’occasione propizia. Lei potrebbe dire, casualmente (o magari no..), che è libera il Sabato o che vuole stare a casa a guardare un film. Invitala a fare qualcosa, dille che hai bisogno di un aiuto femminile per acquistare un vestito per un colloquio di lavoro e promettile una cena come forma di ringraziamento Da lì, sai già come procedere. Conquistala, seducila, ma ricordati di non dare mai l’impressione che desideri un rapporto stabile.

vicina-sul-balcone6) Cosa fare dopo?
Se hai seguito il consiglio numero 2, probabilmente lei ha già capito che non vuoi un impegno serio. Ma se nonostante ciò lei mostra che vuole essere la t fidanzata, parla in modo franco con lei, ma attenzione a non ferire la sua sensibilità. È la tua vicina e vi vedrete ogni giorno in quanto entrambi abitate nello stesso posto. Sii gentile, cordiale. Non sparire improvvisamente. Se improvvisamente scompari, lei noterà che ti facevi vedere solo “casualmente” in giardino perché volevi scopare con lei. Poi lei si sentirà sfruttata e, oltre a causare disagio nella coesistenza forzata in quanto vicini, perderai altre possibilità di fare sesso senza impegno con lei.

PS: E se è piaciuto?
Se ti è piaciuto l’esperienza, non perseguitare la ragazza, bussando alla tua porta in continuazione o chiamandola mille volte. Lasciala respirare e dimostrare che le interessi. Anche in questo caso, tutto quello che non vuoi è essere etichettato come psicopatico. Sii calmo, sonda il terreno ed agisci con calma. Prova a invitarla di nuovo e vedi la sua reazione. Se lei non vuole assolutamente nulla, allora è meglio lasciar perdere e concentrarti sulla tua prossima conquista.